Vuoi superare i tuoi limiti? Dove fare kayak in Italia!

Fare kayak per mettersi alla prova o per scoprire luoghi nuovi: ecco qualche consiglio!

Sei alla ricerca di idee per vivere una vacanza diversa dal solito? Se vuoi passare qualche giorno di relax all’aria aperta e mettere alla prova le tue abilità, l’estate è il momento migliore per provare uno sport acquatico o comunque svolgere attività in acqua.

Le opzioni possono essere molte, ad esempio surf, rafting, canyoning, ma se il tuo desiderio è quello di allontanarti dai luoghi del turismo di massa e immergerti nella natura per vivere appieno la sua bellezza, ti consigliamo di fare kayak.

Non è mai troppo tardi infatti per provare il kayak, un mezzo che assomiglia ad una canoa, ma a differenza di questa è chiuso da un ponte che protegge le gambe dall’acqua.

Da dove iniziare se vuoi fare kayak?

Per fare kayak non servono particolari abilità. Per scivolare sull’acqua infatti devi solo metterti seduto con le gambe distese e spingerti in avanti con l’ausilio di una pagaia a doppia pala. Assecondando i tuoi ritmi puoi scoprire posti nuovi, scegliendo percorsi adatti al tuo livello; se poi vuoi mettere alla prova te stesso o vuoi vivere un’avventura adrenalinica, puoi fare kayak in montagna, su fiumi, torrenti o corsi d’acqua più avventurosi.
Il kayak al mare è più tranquillo e meno impegnativo di quello che si pratica in montagna, ma è lo stesso un’esperienza da provare per vivere in modo diverso la vacanza e scoprire la bellezza della costa da una prospettiva nuova.

I posti più belli dove provare a fare kayak

In Italia ci sono diverse località dove puoi fare kayak e passare anche una bella vacanza, te ne suggeriamo alcune che puoi trovare su LiveinUp.

A due passi da Roma, puoi fare un giro in kayak a Castel Gandolfo. Nel corso dell’escursione sarai accompagnato da una guida qualificata che ti racconterà la storia del lago e ti condurrà verso i punti più belli e significativi, come quello dove si svolgevano le Naumachie, le battaglie navali simulate che gli antichi romani amavano guardare, oppure il trampolino del Papa, o i tanti siti archeologici che non sono accessibili dalla riva.

– Se vuoi confrontarti con le rapide del fiume Adda puoi provare il kayak fun in Valtellina, partendo da Castione (SO). Questa attività è decisamente più adrenalinica della precedente, ma se sei un neofita non devi preoccuparti perché è possibile scegliere tra percorsi di diverso livello di difficoltà.

Sulla costa ligure puoi prendere parte a un tour guidato in kayak a Ventimiglia (IM). Potrai scoprire l’area di tutela marina Capo Mortola, visitare le spiagge isolate di Mortola, Balzi Rossi, la Baia di Latte e Calandre, passando attraverso i Giardini Botanici Hanbury.

Le esperienze su LiveinUp non finiscono qui, se pensi che il kayak non faccia al caso tuo, scopri le altre attività che ti permettono di volare sull’acqua e mettere alla prova le tue abilità! Individua nel catalogo online il voucher che fa al caso tuo e acquistalo subito: hai un anno di tempo per prenotare la tua avventura!